In piazza gli antichi sapori

by -
0 1296

sagra a Seclì

SECLÌ. Impegno della Pro loco al massimo per la due giorni della 15ª “Sacra te la carne te cavaddrhu”. Nulla viene lasciato al caso per le serate di sabato 17 e domenica 18 agosto. Tutto è stato, infatti, pianificato con un lavorio di mesi nella sede di piazza San Paolo della Pro loco che organizza l’evento, sotto la guida instancabile del presidente Giancarlo Scarlino.

Pronte anche le nuove magliette, sempre di color rosso ma con il logo della sagra in azzurro; pronto il palco dove si alterneranno quattro gruppi musicali, due per ogni serata così come i banchi di vendita sistemati sulle strade che circondano il Castello e gli appena restaurati giardini.

Pronti i circa 150 collaboratori. Designati i “capi stand” che sovrintenderanno a tutte le attività loro assegnate. Alle casse ci sarà Giuliano Piccinno. Per “limoncello e caffè” il responsabile è Orazio Musardo. Per le bevande e vino, Lucas Greco e Vito Zizzari.. Per la bresaola, Maurizio Piccinno. Per gli arrosti, Gianni Piccinno e Carlo Cafaro. Per i pezzetti, Antonio Zizzari e Tonino Carluccio. Per le pittule Mirella Minerba e Giorgia Perrone. Per involtini e polpette, Giancarlo Scarlino e Alessio De Ramundo. Per gli spumoni, Sandro Greco e Patrizia Rizzello. Per le magliette con il simbolo della Sagra, Enrico Colazzo. I capi cuochi: Luigi Greco ed Elena Stifani. Moltissimi gli altri collaboratori impegnati per la buona riuscita della festa.

Commenta la notizia!