Porto Cesareo – Salvataggio in mare aperto al largo delle coste di Torre Lapillo nel tardo pomeriggio di martedì 22 maggio. In seguito ad una chiamata d’emergenza, giunta al numero 1530 della sala operativa della Guardia Costiera di Gallipoli, una motevedetta CP 327 ha raggiunto un natante alla deriva, per un problema all’elica del motore, con due persone a bordo a circa due miglia dalle coste antistanti Torre Lapillo. Dopo aver messo in sicurezza i due che erano a  bordo, i militari hanno rimorchiato il natante sino al porto di Torre Cesarea quando ormai era sera. le persone a bordo non hanno, comunque, dovuto far ricorso all’assistenza medica.

Pubblicità

Commenta la notizia!