Il viaggio nei seminari del “Quinto Ennio”

Antonio Errico

GALLIPOLI. Si ispira ad un celebre brano di Francesco De Gregori il nuovo ciclo di seminari organizzato dal liceo “Q. Ennio” guidato da Antonio Errico (foto). “I Viaggi, i Miraggi, i saperi” è il titolo della rassegna che mette in rilievo il valore didattico, educativo, comunicativo del viaggio. «La conoscenza come viaggio che si confronta e oltrepassa i confini dell’ignoto – commenta Antonio Errico –  Un viaggio fatto di partenze, porti, approdi. Che riprende continuamente , incessantemente”. Gli incontri si terranno presso l’Aula Magna del liceo alle 10, i primi due si sono già svolti nei giorni scorsi,  il primo sul tema “Viaggi di Parole” tenuto dal professore di linguistica italiana Marcello Aprile, il secondo dal docente di fisica Andrea Ventura. Si proseguirà il 17 marzo con il professore Salvatore Colazzo docente di pedagogia sperimentale che presenta il convegno  “I ghineke di Tou Odisseu”, Le donne di Ulisse, con la partecipazione di Rocco De Santis. “Sulle tracce degli antichi eroi” è l’appuntamento del 16 aprile con la professoressa di lingua e letteratura greca Alessandra Manieri. Data da definire per l’ultimo seminario che si terrà a maggio con Giovanni Laudizi,  docente  di Lingua e letteratura latina, che presenta il viaggio dei viaggi “Il viaggio di Enea alla ricerca della terra promessa del padre”. Come direbbe De Gregori “e partiamo partiamo,  non vedi che siamo partiti già?”.

Commenta la notizia!