Il nuovo vescovo da suor Letizia

suore san simone visita del vescovo 2013 (11)

SANNICOLA. Una serata emozionante quella vissuta, lo scorso 2 ottobre, dai fedeli raccolti nel monastero di San Simone alla presenza del nuovo vescovo Fernando Filograna in occasione del cinquantesimo anniversario di vita monastica di suor Maria Letizia della Vergine Maria del Carmelo. Il monastero ha aperto le sue porte a tutta la comunità anche se le suore di clausura hanno seguito la messa da dietro la grata che le separa dal mondo.

Commossa Suor Letizia, ma commossi anche tutti i convenuti al sentire il suono dolce e sottile della sua voce provenire dal di là della grata nel rinnovare i voti che per 50 anni ha portato nella pace e nella solitudine della vita monastica di clausura. Una voce che proveniva da un mondo fatto di pace e contemplazione, distaccato dai beni terreni e dalle agitazioni di tutti i giorni. Presenti tutti i parroci e i diaconi della comunità, particolarmente emozionati sono apparsi don Decio Merico di Parabita, già parroco a Casarano, e monsignor Gino Ruperto, parroco di Chiesanuova, già vicario generale della diocesi Nardò–Gallipoli, che ha retto il vescovado nel passaggio tra monsignor Caliandro, che in primavera ha lasciato la diocesi per assumere l’incarico a Brindisi e monsignor Filograna che si è appena insediato.

Nell’ambito di questo incarico, don Gino, nel maggio scorso, ha avuto occasione di incontrare Papa Francesco per visita “ad limina Apostolorum”, cioè dell’incontro che, ogni cinque anni, i vescovi hanno con il Santo Padre. Entusiasmati i fedeli dall’omelia di monsignor Filograna sul senso della vita, il rapporto con la materialità dell’esistenza, la vita ascetica e quella quotidiana, il senso del divino e il rapporto con il denaro e il potere, in cui ha trattato temi teologici e temi pratici, passando dalla filosofia ai passi del Vangelo, nell’ottica della povertà evangelica e del distacco dalle cose materiali, che hanno ispirato la vita religiosa di Suor Maria Letizia per cinquanta anni e che ancora la ispirano assieme alle sue consorelle. Particolare attenzione ha posto il nuovo vescovo al tema della verginità e della purezza di chi dedica la propria vita a Dio.

 

 

Commenta la notizia!