Il Natale solidale è più bello

associazione-amici-del-presepe---matinoMatino. Associazioni e parrocchie al lavoro per il  Natale matinese. L’8 dicembre viene inaugurata, in piazza San Giorgio (ex Cisl) la seconda edizione di “Matinfiera”, il mercatino solidale promosso dall’associazione Novass “San Francesco d’Assisi” con il coinvolgimento di varie associazioni (altre date il 13, 15, 22, 26 dicembre, 1 e 6 gennaio).

L’oratorio circolo Anspi “Villaggio del Fanciullo” organizza, per il secondo anno consecutivo ,la “Pastorale della solidarietà”: il 12 dicembre al rione Bosco (zona nord), il 17 stesso quartiere (zona sud), il 19 zona Monastero delle Carmelitane scalze e rione “Peppicello” e il 20 centro storico. Tutti i beni raccolti saranno donati alle famiglie bisognose mentre le offerte in denaro contribuiranno al completamento dei lavori del Villaggio.

Il circolo Anspi “Villaggio del Fanciullo” ritornerà, poi, con due divertenti serate dedicate alla tombolata, il 27 dicembre con i bambini ed il 29 con le famiglie. Il 15 dicembre (ore 19.30 presso chiesa San Giorgio) l’associazione “Arco della Pietà”, in collaborazione con il “Concerto bandistico San Giorgio”, presenta la seconda edizione del Concerto “Aria di Natale-ricordando un angelo”. La serata sarà, infatti, dedicata a Christian Bove, scomparso nel maggio di quest’anno in seguito ad una caduta in vespa. Per l’occasione l’orchestra di fiati diretta da Francesca Felline si esibirà alle 19.30 presso la chiesa San Giorgio.

Quasi tutto pronto anche per il presepe vivente organizzato dall’associazione “Amici del Presepe” presieduta da Luca Cataldo in collaborazione con le associazioni matinesi “Fratres” e “Gli Arcuevi”. Il gruppo lavora da settembre per preparare  il percorso all’interno del centro storico, tra piazza san Giorgio e via Vittorio Emanuele,  in cui verrà allestita la sacra rappresentazione.

I promotori dell’iniziativa, che ritorna dopo un anno di assenza, fanno sapere che è ancora possibile prendere parte al Presepe collaborando a vario titolo, prendendo parte all’allestimento ovvero contribuendo nel mettere a disposizione oggetti antichi. Chiunque volesse partecipare  può contattare l’associazione sulla pagina Facebook “Amici del Presepe Matino” oppure telefonare al numero 3464794368. Il Presepe, grazie al quale si possono ammirare strade, piazze e vicoli del centro antico nel suggestivo scenario natalizio, può essere visitato nelle serate del 26 dicembre nonchè dell’1 e del 6 gennaio 2014, dalle 18 alle 21.

Commenta la notizia!