Il fascino del “Mercatu te ieri”: in piazza Pietralaia a Taurisano

vincenzo annunziataTAURISANO. Un salto nel passato, alla scoperta di antichi mestieri e oggetti che richiamano alla memoria i tempi andati. È “U mercatu te ieri”, l’iniziativa che l’associazione di volontariato “Il Sole” organizza una volta al mese, solitamente tra il secondo e il terzo sabato, in piazza Pietralaia. Durante la manifestazione si espongono i manufatti prodotti nel “Centro informativo e creativo”, nato nell’immobile confiscato alla criminalità organizzata e diretto da Antonia Anna Saranelli.

Le prime due giornate si sono svolte l’11 settembre e il 12 ottobre. Il prossimo appuntamento è previsto per la prima metà di novembre. Il mercatino rappresenta la vetrina del centro gestito dall’associazione “Il Sole”, che in questo modo porta a conoscenza della cittadinanza le attività che si svolgono nella struttura durante i laboratori di telaio, tombolo, pittura, argilla, ricamo. Ma sono tanti anche gli artigiani e gli hobbisti del paese e dei comuni vicini ad esporre le proprie creazioni in pietra, legno, vetro e corda.

«I primi due appuntamenti – spiega Vincenzo Annunziata, operatore del centro – sono stati abbastanza partecipati. Bisogna comunque perseverare per avere buoni risultati, riponendo impegno e fiducia in ciò che si fa. I laboratori attivi presso il centro stanno attirando l’attenzione di molti, ma anche in questo caso si deve dare sempre di più». Nella giornata di sabato la struttura di piazza Pietralaia ha ricevuto la gradita visita di un gruppo di persone arrivato dal Nord Salento e dalla provincia di Brindisi a bordo del treno storico che, attraversando tutta la provincia, ha fatto tappa anche alla stazione ferroviaria di Ugento-Taurisano. «Una sorpresa che ci ha fatto molto piacere – commenta Annunziata – e che ci ha dato modo di illustrare anche a chi viene da fuori le nostre attività».

Commenta la notizia!