Lecce – Il Canzoniere grecanico salentino, sabato 20 ottobre, si esibirà all’Electric Brixton di Londra per la cerimonia di premiazione dei Songlines Music Awards 2018. La serata è organizzata da Songlines, la più importante rivista di world music, che da nove anni promuove questo premio prestigioso e ambito che ha preso il posto dei precedenti Bbc Radio3 World Music Awards.

La candidatura al premio conferma il successo del Cgs, il gruppo storico salentino che in tutto il mondo ha collezionato recensioni entusiaste dell’ultimo album “Canzoniere” uscito nel 2017 e diventato un successo internazionale. Grande attesa ed entusiasmo nel gruppo e tra i suoi sostenitori. Sulla pagina fb scrivono: “Siamo tra i finalisti per i super prestigiosi Songlines Music Awards. Il 20 ottobre saremo a Londra per la ceremonia all’Electric Brixton, e sapremo il vincitore del premio di Miglior Gruppo di world music al mondo…Fate il tifo per noi!!! 💪”.

Gruppo storico, il primo che ha fatto conoscere la musica popolare salentina, il Canzoniere fu fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante; attualmente è formato da Mauro Durante (di Lecce voce, violino e tamburi), Alessia Tondo (di Merine, voce e castagnette), Emanuele Licci (di Calimera, voce, chitarra e bouzouki), Giulio Bianco (zampogna, basso, armonica, flauti e fiati popolari), Massimiliano Morabito (di Cisternino, organetto), Giancarlo Paglialunga (di Galatina, voce e tamburello) e Silvia Perrone (Lecce, danza). In questi anni si è affermato come una delle più importanti esperienze di world music a livello internazionale anche grazie al lavoro dell’etichetta Ponderosa e al costante sostegno di Puglia Sounds (la tappa londinese del tour rientra nella programmazione di Puglia Sounds Export 2018).

Pubblicità

“Canzoniere”, l’ultimo lavoro del gruppo (alcuni brani saranni proposti nel corso della serata a Londra) ha meritato recensioni entusiaste nella stampa internazionale: il The Guardian gli ha dedicato ben due recensioni, World Music Central ha trovato il disco “strabiliante” mentre la stessa rivista Songlines ha ribadito che “Le superstar della pizzica sono tornate. Coraggioso e audace, Canzoniere è il suono della pizzica che si apre al mondo come mai prima”. Anche la stampa italiana non è da meno: ne hanno parlato in modo entusiasta tra gli altri, il Manifesto, il Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano, L’Espresso, 7Corriere, Avvenire, La Repubblica, L’Internazionale, La Stampa.

Pubblicità

Commenta la notizia!