Il camposanto s’allarga

by -
0 1008

L’INCONTRO PUBBLICO Da sinistra gli assessori Giovanni
Tarantino e Paola De Mitri, il sindaco Vincenzo Romano
e l’assessore Salvatore Lagetto

Alezio. Dopo trent’anni il cimitero comunale di Alezio si allarga. Per illustrare il progetto di ampliamento, e le modalità per l’acquisto dei lotti, nei giorni scorsi  si è tenuto un incontro presso il Municipio alla presenza del sindaco Vincenzo Romano e degli assessori Salvatore Lagetto, Walter De Santis, Paola De Mitri e Giovanni Tarantino.

«L’ampliamento cimiteriale è un’importante opera pubblica – ha affermato il Sindaco – e soprattutto attesa da tanti anni  dalla comunità aletina. Questo progetto è stato interamente “partorito” dai professionisti dell’Ufficio tecnico comunale e non sono stati commissionati incarichi a figure esterne».

Il pubblico presente ha seguito con interesse l’incontro facendo particolare attenzione ai costi dei loculi comunali e dei lotti per la costruzione delle cappelle private.

Il progetto d’ampliamento prevede la realizzazione di 440 loculi comunali, che  saranno dati in concessione per 40 anni, con l’aggiunta di un’eventuale proroga di ulteriori 10 anni con la concessione quarantennale  che avrà il costo di 1.250 euro.

L’ampliamento prevede, inoltre, la realizzazione di quattro tipologie di cappelle private (al costo di 680 euro al metro quadrato) che avranno una concessione di 99 anni a partire dalla stipula dell’atto di concessione tra il comune e l’aspirante acquirente: si potranno edificare cappelle di cinque o dieci loculi in relazione alla diversa estensione del lotto che avrà un costo direttamente proporzionato all’estensione in metri quadrati. Si va 13.464 euro per quello da 19,80 mq, ai 12.580 euro per quello da 18,50 mq, sino ai 9.207 euro per quello da 13,55 mq ed i 6.140 euro per il lotto da 9,03 mq.

Ogni aspirante acquirente potrà richiedere il modulo per la concessione presso l’ufficio Tecnico o scaricarlo dalla sezione “Bandi e concorsi”  del sito web istituzionale del Comune.

Il termine ultimo per la presentazione delle richieste è quello del prossimo 26 ottobre. Sono 114 i nuovi lotti da assegnare secondo quanto previsto dal progetto varato già nel 2001 e poi rivisto ed adeguato di recente.

Nicolas Pisanello

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!