Giù tutte le barrierre

by -
0 595

Melissano. «Perché non abbattere le barriere architettoniche che ostruiscono l’accesso all’Ufficio postale e alla biblioteca comunale di via Felline?». La proposta è di Stefano Cortese, attivista di “Progetto Melissano”, e s’ispira a quella, analoga, dell’on. Teresa Bellanova, che nei giorni scorsi ha presentato un’interrogazione sul tema alla Camera dei deputati, sollecitata da un gruppo politico di Neviano. Per accedere all’Ufficio postale di Melissano (foto), situato in una via centrale e quindi molto trafficata durante tutta la giornata, bisogna scavalcare tre scalini. L’ingresso non è dei più comodi, soprattutto per i tanti anziani che sono privi di accompagnatori. «Nella nostra Melissano – scrive Cortese – pensando soprattutto ai diversamente abili e alle persone anziane, quei tre gradini previsti per l’accesso all’immobile, ostruiscono il passaggio alle categorie più svantaggiate». Nei prossimi giorni il gruppo di minoranza “Progetto Melissano” presenterà un’interrogazione comunale. La proposta di abbattimento delle barriere architettoniche si estende anche alla biblioteca comunale di via Felline che, con un recente atto di Giunta, è stata dedicata alla memoria di Maria Russo, una delle prime insegnanti elementari attive a Melissano.                                                     

                             MM

Commenta la notizia!