Giovanni Venneri riscatta i dolci nella Dieta Med

Giovanni Venneri

Alliste. Ci proverà a far scendere i dolci dalla cima della piramide alimentare, dove sono costretti in un piccolo spazio, lontani dagli occhi e…dalla bocca di tutti.

Giovanni Venneri è il pasticciere allistino che realizzerà un prodotto da forno degno di entrare a pieno titolo nella dieta mediterranea, a base d’ingredienti naturali e tipicamente salentini come il miele e soprattutto quell’olio extra-vergine d’oliva “a metri 100”, così definito perché ha il marchio dell’azienda agricola “Adamo”, sua “concittadina”.

La creazione dolciaria non è ancora pronta, ma lo sarà per fine maggio, quando verrà presentata nell’ambito del “Festival della Dieta-Med italiana”, a cura degli studenti dell’istituto Costa di Lecce. «È proprio da quando ho sentito parlare per la prima volta di questo loro nuovo progetto – spiega Venneri – che ho deciso di dare un mio personale contributo a questa splendida iniziativa di far leva sull’agricoltura e sull’alimentazione per rilanciare il meridione d’Italia».

La Dieta Med-Italiana, infatti, è un brand con cui i giovani promotori del movimento “Repubblica Salentina” stanno dando vita ad una nuova strategia di marketing, capace di dare un’impennata a commercio e turismo, aumentando la domanda dei prodotti agroalimentari locali e il numero di visitatori stranieri. D’altra parte, la dieta mediterranea è stata riconosciuta dall’Unesco come patrimonio immateriale dell’umanità, perché utile a combattere importanti malattie e a non far “ammalare” nemmeno l’ambiente.

«Perfettamente in linea con queste nostre intenzioni è la creazione del signor Giovanni – affermano i ragazzi del “Costa” – e se tutto il territorio abbracciasse e appoggiasse, in un modo o nell’altro, questa nostra nuova idea, siamo sicuri che nel giro di pochissimo tempo il meridione d’Italia sarebbe sulla bocca di tutti e, magari, “nella” bocca di tutti!».                                    

RR

Commenta la notizia!