Otranto – Le note di Giovanni Allevi e dell’Orchestra sinfonica italiana per salutare l’alba di Otranto dopo la notte di San Lorenzo. Il noto pianista e compositore marchigiano è atteso sabato 11 agosto, alle 5.30, al Parco dell’Orte per una delle tappe del suo “Equilibrium tour”. L’atteso concerto è organizzato dal Comune di Otranto in collaborazione con l’associazione “La Ghironda” nell’ambito della rassegna “Luce d’Oriente in Jazz”. Le porte del parco verranno aperte già alle 3.30 per consentire al pubblico di assistere, prima del concerto, allo spettacolo delle stelle cadenti (biglietti sul circuito VivaTicket a 20 euro più 5 di prevendita, informazioni al numero 080/4301150). Nell’ambito della stessa rassegna, nei giorni scorsi si sono esibiti Mirko Lodedo, Pepper Jab e Salvatore Russo.

L’assessore De Benedetto «Crediamo che l’evento abbia tutta la forza di attrarre non solo gli appassionati di musica classica ma anche i turisti che sono in visita nel nostro paese e che magari vogliono trascorrere una serata magica. L’idea alla base di questa manifestazione – afferma l’assessore alla Cultura, Cristina De Benedetto – é molto simile a quella dell’Alba dei popoli e si chiama, proprio per questo, “Aspettando l’alba” perché gli obiettivi dell’Amministrazione e dell’associazione Ghironda sono quelli di creare un filo conduttore tra i due eventi valorizzando il nostro territorio».

(di Matteo Monte)

Pubblicità

 

 

Pubblicità

Commenta la notizia!