Giorno del ricordo, al “Galilei” di Nardò il romanzo autobiografico di Remo Calcich

10665391_1384866611808194_1062815515488697036_nNardò. Il Liceo “G. Galilei” ricorda le vittime delle foibe e dell’esodo degli italiani dell’Istria e della Dalmazia domani, martedì 10 febbraio alle ore 10 con la presentazione del romanzo autobiografico di Remo Calcich, “Italiano con la coda” (edito da Besa). Ambientata tra l’Istria e la Puglia, l’opera racconta un mondo al confine tra le popolazioni slave e quelle neolatine. Figlio di un irredentista e di una donna sposata ancora bambina a un “ladro di cavalli”, l’autore accompagna il lettore in un lungo viaggio, dalla guerra al comunismo di Tito alla crisi dei Balcani, fino ad approdare in terra brindisina, con l’esperienza dura del campo profughi. Durante l’incontro con l’autore, moderato dall’editore Livio Muci, interverranno il Dirigente scolastico Emilia Fracella, il vicesindaco Carlo Falangone e l’assessore alla cultura Mino Natalizio.

Commenta la notizia!