Geotec Ambiente: pignorati 400mila €, bloccati gli stipendi

by -
0 1162

Melissano. Preme la situazione di precarietà dei dipendenti della Geotec Ambiente, società che si occupa del servizio di Igiene ambientale. I lavoratori accompagnati dal rappresentante sindacale dell’Usb, Roberto Greco, dopo  giorni di sciopero hanno incontrato a Lecce il prefetto Giuliana Perrotta. Agli operatori ecologici mancano quattro mensilità ma la ditta, a sua volta, è in crisi di liquidità e  scarica le responsabilità sul Comune che deve corrispondere otto canoni.

La questione più complicata sembra quella di sbloccare i conti correnti del Comune congelati da un pignoramento (circa 400mila euro relativo alla vecchia vicenda Cosmo e discarica Mediterranea Castelnuovo ndr) che impedisce anche di dare seguito ad una delibera in cui la Giunta stanziava la somma di 7.000 euro da destinare quale anticipazione sugli stipendi proprio ai lavoratori. Il sindaco Roberto Falconieri  e l’assessore Giovanni Caputo hanno incontrato il legale del Comune per capire quali margini ci sono per sbloccare i conti, situazione che impedisce, al momento, qualsiasi movimento finanziario.    Compresi gli stipendi dei dipendenti comunali che hanno visto passare l’ultimo “27” senza poterli percepire.

Il sindacalista Greco, dal canto suo, sottolinea, ancora una volta “le difficoltà vissute dalle famiglie dei lavoratori. C’è un rimpallo di responsabilità e a pagarne le conseguenze sono i dipendenti”.

                                 AP

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!