Gallipoli – Gelo e maltempo in arrivo, dicono le previsioni, e dall’Acquedotto pugliese giungono i consigli per evitare la possibile rottura dei contatori dell’acqua a causa delle temperatura che si preannunciano, anche nel Salento, decisamente basse. Chiaramente i rischi maggiori sono per i contatori ubicati all’esterno dei fabbricati, in locali esposti alla temperatura esterna o in case utilizzate raramente. Cinque le principali raccomandazioni: innanzitutto occorre assicurarsi che la porta del vano contatore sia sempre ben chiusa e priva di aperture per la ventilazione, magari rivestendola con materiale isolante e protettivo, come ad esempio polistirolo o poliuretano espanso. Stessa soluzione per le pareti del vano contatore e per le tubazioni di raccordo, per le quali, tuttavia, si raccomanda di non utilizzare lana di vetro o stracci per avvolgere il contatore poiché questi materiali, assorbendo umidità, possono addirittura peggiorare il rischio di rottura per il gelo. Per le abitazioni stagionali, abitate soltanto d’estate ad esempio, l’invito è quello di chiudere il rubinetto a valle del contatore Aqp e provvedere allo svuotamento dell’impianto interno ricordandosi però, pur in situazioni di emergenza, di rendere sempre possibile la lettura del contatore da parte degli incaricati della società idrica. Aqp ricorda infine gli utenti che in caso di rotture o danni ci si può rivolgere al numero verde del pronto intervento 800 735 735, attivo 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!