Gare di “Orienteering” senza segreti per le scuole di Casarano e Matino. Vittorie a Specchia e sul Pollino

Casarano/Matino – Alunni degli Istituti comprensivi di Matino e Casarano (Polo 3) in evidenza nei trofei di Orienteering. In Calabria, nel caratteristici centri storici di Scalea e Orsomarso, i ragazzi salentini hanno primeggiato in più categorie nel primo trofeo interregionale “Valle Argentino”. Tra le “Cadette” il primo posto assoluto è andato al Comprensivo di Matino con le atlete Fara Pia Stanca (1^), Alessia Romano (4^), Cristina Barone (8^) guidate dalla professoressa Bianca Contursi. Tra i “Cadetti”, invece, primo posto assoluto per il “Galilei” di Casarano (Polo 3) con Daniele Campa (1^), Andrea Elisabetta (6^) e Francesco De Nuzzo(7^) guidati dalla professoressa Giulia Ria. Le squadre (i ragazzi nelle foto) hanno vinto il Trofeo superando nelle rispettive categorie le rappresentative di Istituti Comprensivi delle province di Taranto, Brindisi, Lecce, Siracusa , Cosenza. Il risultato arriva dopo due anni di intenso lavoro da parte delle docenti che hanno svolto attività in orario scolastico ed extra scolastico in collaborazione con l’Asd “Estrema Outdoor” di Lecce. Domenica 10 dicembre, inoltre,presso il centro storico di Specchia ottimi risultati sono stati ottenuti dai ragazzi del “Galilei” di Casarano: Giacomo Casto e Pierluigi Ronga (2^C) si sono posizionati rispettivamente al terzo e sesto posto nella categoria “ragazzi fino a 12 anni”; Francesco De Nuzzo e Daniele Campa (3^C) al terzo e quarto posto nella categoria “ragazzi fino ai 13/14 anni” e Clelia Alemanno (2^C), arrivata seconda nella categoria “ragazze fino a 12 anni”.

Commenta la notizia!