Gallipoli, “Xylella presente già nel 2008 in località Sauli-Castellana”. LE FOTO

GALLIPOLI. Foto che attesterebbero la presenza di tracce della Xylella, sub specie pauca, già nel 2008: sono state diffuse questo pomeriggio (martedì 17 marzo) dal comitato “Voce dell’Ulivo” che le ha contemporaneamente consegnate ai componenti della Commissione Agricoltura della Camera a Roma, durante la prevista udienza (oggi sarà la volta della Commissione Agricoltura della Camera dei deputati).

In una nota di accompagnamento al materiale fotografico, relativo ad uliveti della zona Sauli-Castellana lungo la Statale 274, i rappresentanti del comitato informano che gli scatti – i cui riscontri temporali possono essere verificati tramite Google Maps Street View – saranno inviati alla segretaria della Procura della Repubblica di Lecce “ai fini delle indagini in corso”. Com’è noto, la Procura sta indagando in base ad un esposto presentato da gruppi di ambientalisti ed ecologi circa il sospetto che il terribile batterio sia “sfuggito” durante un incontro scientifico svoltosi nel 2010 a Valenzano (Bari) e da lì propagatosi nel Salento.

Commenta la notizia!