A Gallipoli la “Settimana della cultura del Mare”. Guardando a Betlemme

La Settimana del mare edizione 2013

GALLIPOLI. Torna a cavallo delle festività natalizie la terza edizione della “Settimana della cultura del Mare” il cui programma di incontri, eventi e di manifestazioni, che ha preso avvio mercoledì  17, si concluderà il 23 dicembre prossimo.
Tra gli appuntamenti di rilievo  del ricco calendario c’è segnalare quello di venerdì 19, quando alle 18.30 presso il teatro Garibaldi si terrà il convegno dal titolo “Tutela del mare: dal parco naturale alle trivelle” con la partecipazione del ministro dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, Gian Luca Galletti.
In sede di presentazione della rassegna il sindaco Francesco Errico ha infatti sottolineato l’importanza, primus inter pares tra gli eventi, del convegno con la partecipazione del ministro Galletti, atteso che le ricerche petrolifere rischiano di mettere in crisi le politiche turistiche e della pesca delle città costiere, tra cui quella di Gallipoli che vuole esaltare il parco naturale di Punta Pizzo e la sua costa salvaguardata da scempi edilizi.

Inoltre l’accelerazione che si confida di dare al riconoscimento Unesco per Lecce e le città del Barocco, sarà oggetto del focus della rivista “Puglia&Mare” che sarà presentata con la partecipazione del sindaco di Lecce Paolo Perrone. Non ultimo anche il grande concerto pro Betlemme, previsto tra gli eventi presso la cattedrale di sant’Agata, con la partecipazione, tra gli altri, del soprano palestinese Dima Bawab. “Gallipoli per Betlemme” è infatti anche il filo conduttore dell’edizione 2014 della Settimana del mare, che intende esaltare il gemellaggio della Città Bella con la città palestinese. A tale scopo, il ricavato di iniziative gastronomiche, di un mercatino, di una tela donata dal maestro Oronzo De Matteis e del concerto finale organizzato in collaborazione con l’Istituto di culture mediterranee della Provincia di Lecce, saranno destinate alla città di Betlemme, che al pari di Gallipoli fa anche parte delle città storiche del Mediterraneo.

Tra le location di eventi, incontri, mostre ed esposizioni la nuova galleria Carducci e il teatro Garibaldi dove domenica 21 si svolgerà la “Festa del pescatore”. Ancora al teatro Garibaldi lunedì 22, alle 18,30 per “Visioni & musica” il direttore di Piazzasalento, Fernando D’Aprile  con la partecipazione di Salvatore Negro e di Giancarlo Forte dell’associazione “Blue Hunter” di Roma, presenterà “In alto”, mediometraggio di Negro, “Thalassa” di Sophie Bontemps, “Le torri costiere del Salento”, produzione “Blue Hunter”, coordinata da G.Forte. Concluderà la serata il concerto degli allievi delle classi ad indirizzo musicale del Comprensivo Polo 2 di Gallipoli.
Per consultare nel dettaglio il programma completo basta collegarsi al sito del Comune di Gallipoli e all’indirizzo telematico www.settimanadellaculturadelmare.it.

Commenta la notizia!