Gallipoli – I vini della Cantina Coppola premiati in Polonia: per il terzo anno consecutivo l’azienda di Giuseppe, Lucio e Nanni Coppola si aggiudica importanti medaglie al concorso “Wine Expo Poland” di Varsavia. A convincere la giuria composta da giornalisti di settore e sommelier sono stati i vini Doxi Alezio Doc rosso riserva negroamaro 2014, premiato con l’oro; e il Patitari primitivo Igt Salento 2014, che ha conquistato la medaglia di bronzo.

Segnalazioni anche dalle guide di settore. Oltre alle medaglie ottenute in Polonia, i vini della Cantina Coppola stanno attirando l’attenzione delle guide specializzate: in particolare, il Doxi Alezio Doc rosso riserva negroamaro 2013 è stato inserito nel “Five Star Wines” del Vinataly (con punteggio di 90 punti). Inoltre, Slow Wine ha assegnato il premio Vino Quotidiano al Rosato Alezio Doc Negroamaro per il rapporto fra giusto prezzo e proprietà organolettiche, e il premio Moneta per l’ottimo rapporto qualità-prezzo all’intera produzione della Cantina Coppola. E dei vini dell’azienda gallipolina si parla anche nelle guide “I Vini Buoni d’Italia del Touring”, “Il Golosario” e in quelle di Veronelli e Luca Maroni.

Due forchette Gambero Rosso per la ristorazione. Ad aggiudicarsi il riconoscimento è stato il ristorante “Vigneto del Gusto”, che fa capo alla Cantina Coppola ed è guidato dallo chef Franco Tornese. A soli tre mesi dall’apertura del locale, un premio che dà valore a un progetto che vuol promuovere la cultura del cibo e del vino.

Pubblicità

Così commenta Giuseppe Coppola: “I riconoscimenti ottenuti ci ripagano dell’impegno che da tempo stiamo portando avanti perseguendo la filosofia aziendale vocata ad una produzione di qualità ed ecosostenibile, più che alla quantità ad ogni costo, ottenuta unicamente dalle nostre uve. Un premio alla dedizione quotidiana che prestiamo in vigna e in cantina, con l’agronoma Gabriella Puzzovio, l’enologo Giuseppe Pizzolante Leuzzi e tutti i collaboratori. Chi sceglie di far visita alla nostra cantina e acquistare una nostra bottiglia ha oggi la certezza di portare a casa un prodotto selezionato, autocnono con una specificità che racconta nei profumi, nei sapori, nei colori il nostro territorio ed il particolare microclima dell’area jonico gallipolina che conferisce ai vini tratti distintivi e peculiari”.

 

Pubblicità

Commenta la notizia!