Gallipoli, la Baia verde si prepara con vigilanza, pannelli fonoassorbenti, traffico limitato

Gallipoli – La litoranea sud resta anche quest’anno la zona a più intensa pressione demografica almeno durante il giorno (la sera il carico umano si sposta nel centro storico); in essa la zona dei lidi e della Baia verde è la più esposta alla calata di turisti, in gran parte giovani. Per questo – come già fatto l’anno scorso con qualche buon risultato – Amministrazione comunale, associazione locale, operatori si sono dati da fare per mettere a punto i provvedimenti più adeguati.

La “Praja” con nuovi pannelli fonoassorbenti Per dare una mano ad una notte, sia pure corta, da dedicare al riposo vero i titolari della discoteca “Praja” hanno rinnovato tutto l’impianto di pannelli fono assorbenti che l’anno scorso avevano lasciato molto a desiderare. E’ stato lo stesso imprenditore a comunicare, in un’assemblea dell’associazione Baia verde, la rassicurante novità (con le scuse per quanto accaduto nel recente passato). Il sodalizio, presieduto da Giuseppe Bruno, ha comunque chiesto per iscritto a Questura e Prefettura una attenzione particolare al quartiere in materia di ordine pubblico.

Chieste videocamere e più agenti alla Prefettura Nel mentre si attende di sapere l’ammontare e l’impiego dei rinforzi alle forze di polizia oltre a quelle già operanti sul territorio gallipolino, dalla Prefettura sarebbe giunto l’ok all’installazione di videocamere nei punto strategici. Dal canto loro comunque i residenti sembrano intenzionati ad acquistare un servizio con una polizia privata (come fatto l’anno scorso in 70) anche per il mese di luglio.

Dal Comune vigili e nuova segnaletica Dal canto suo il Comune ha predisposto tutto quanto per far scattare la Ztl (zona a traffico limitato) dal 3 luglio prossimo e fino al 30 settembre, con la segnaletica “completata e potenziata” come afferma l’assessore Dario Vincenti. Restano fuori dalla Ztl il viale al Mare e le vie delle Dune e della Chiesa. Baia verde dovrebbe poi godere dei nuovi vigili urbani in arrivo: sei sono già entrati in servizio (dovevano essere nove, hanno risposto in sette con uno in congedo parentale); dall’1 luglio ne entreranno in servizio altri dieci (sono assunti a tempo indeterminato part time) ed altri otto a tempo determinato dovrebbero essere reclutati poco dopo.

Prima estate con la litoranea per metà pedonale Alla Polizia municipale sono poi arrivate due nuove moto Honda 300, quattro automezzi Seat Lemon ed alcune biciclette elettriche. Una pattuglia di vigili è destinata a sorvegliare i due accessi alla Baia verde dalla litoranea: questo è il primo anno infatti in cui la litoranea sud dalla seconda entrata al canale dei Samari è diventata isola pedonale ed è qui che si potrà verificare la bontà o meno dei piani comunali in merito in piena stagione estiva. “L’Amministrazione ha fatto del suo meglio – commenta l’assessore Vincenti – adesso ci aspettiamo i rinforzi delle forze di polizia annunciati: spero tanto che i primi numeri circolati (sei unità) non siano veri: sarebbe una beffa”.

Commenta la notizia!