Gallipoli: incidente sul lavoro, muore 48enne di Galatone

GALLIPOLI. Grave incidente sul lavoro questa mattina poco dopo le 10. Muore Piero Colazzo, elettricista di Enel Sole impegnato a riparare i guasti dell’illuminazione pubblica nel centro storico. L’incidente mortale si è verificato mentre l’operaio – 48 anni di Galatone ma residente a Gallipoli, città natale della moglie – era intento a sostituire la lampada di un lampione della riviera Diaz. Improvvisamente il collega, che era con lui, lo ha visto precipitare al suolo dalla scala su cui stava lavorando. Vani i soccorsi subito giunti sul posto; del tutto inutili i tentativi di rianimazione presso il Pronto soccorso dell’ospedale di Gallipoli. L’uomo, protetto da un casco, ad un primo controllo non presenta bruciature derivanti da eventuali scariche elettriche, per cui si propende per un improvviso malore come causa della caduta fatale da un’altezza di circa tre metri. Lascia la moglie e tre figli.

Commenta la notizia!