«Solo incidente di percorso»

di -
0 810

La formazione della Gac Taurisano al gran completo

Taurisano. Si è interrotta lunedì 10 gennaio, giorno del posticipo della dodicesima giornata di andata, la lunga rincorsa che aveva proiettato la formazione del Gac Taurisano al vertice del girone Sud Salento del campionato di calcio Amatori.

La compagine allenata da Lucio Bartolomeo, infatti, nell’ultimo turno di campionato è incappata nella sconfitta di Tricase, persa di misura 1 a 0, dopo aver condotto la gara in costante proiezione offensiva. Lo stop subito proprio ad opera di una diretta concorrente alla vittoria finale, ha determinato una nuova gerarchia nella classifica del girone: a guidare il gruppo c’è ora il Nociglia con 30 punti, seguito dal Tricase con 29 e dal Taurisano con 27.

Ad osservare i numeri nulla è perduto, considerato che manca ancora un turno per chiudere il girone di andata e gli “orange” taurisanesi hanno poi tutto il girone di ritorno per recuperare il terreno e riprendersi la vetta della classifica. L’apporto del bomber Adriano Ciurlia Picci, giunto a quota 11 reti in stagione, sarà determinante per continuare a fare bene.

La sconfitta di Tricase, del tutto immeritata, per quanto dimostrato in campo dalle due formazioni, è giunta dopo dieci giornate di imbattibilità, nel corso delle quali il Gac ha dimostrato di essere la vera formazione leader del girone e proprio per questo sia il Nociglia che il Tricase, che pure sono squadre di ottima caratura tecnica e organizzativa, dovranno guardarsi con accortezza dal Taurisano, intenzionato a riprendere la corsa vincente.

Il campionato, che prima del big match tra Tricase e Taurisano, sembrava essere una corsa a due tra queste formazioni, ora si colora di assoluta incertezza, dato che il Nociglia, raggiunto il vertice del girone, ha tutte le intenzioni di confermarsi e di giocarsi il titolo alla pari con le dirette concorrenti.

Il presidente del Gac Taurisano, Romolo Bartolomeo, è fiducioso per il futuro della squadra: «La sconfitta di Tricase non deve rappresentare un’ ossessione, la consideriamo un incidente di percorso e sono convinto che riusciamo a riprendere immediatamente il cammino interrotto. La classifica è in movimento, nessuno può dirsi sicuro di aver chiuso il conto, ci sono tanti punti a disposizione, per cui il Taurisano, come anche il Nociglia e il Tricase se la possono giocare sino alla fine del girone di ritorno”.

Commenta la notizia!