Casarano – Recuperata in tempi record, a Casarano, la refurtiva asportata nel corso della notte tra il 25 e il 26 giugno dalla parrocchia del Cuore Immacolato di Maria. I carabinieri della locale Stazione, al termine della loro breve indagine, sono risaliti al 43enne D.B., di Casarano, nella cui abitazione hanno ritrovato il mixer audio “mini compact 12”, le due classe amplificate e la macchina fotografica Canon Eos 133 Od rubati nottetempo dalla sala conferenze della parrocchia del quartiere Botte. Quanto rubato era stato nascosto all’interno della cantina e nell’armadio della camera da letto. L’uomo è stato denunciato per furto aggravato.

Pubblicità

Commenta la notizia!