Furto nella notte al distributore di benzina: la polizia ne arresta due (di Bitonto) e ne cerca altri tre

Taurisano – In trasferta da Bitonto per rubare a Taurisano. In seguito all’allarme scattato intorno alle 2.30 presso il distributore di benzina Q8, sulla strada provinciale per Casarano, una volante del locale commissariato è intervenuta sul posto riuscendo a bloccare una delle due automobili che, al loro arrivo, hanno cercato la fuga dalla stazione di servizio verso Casarano.  A bordo della sola auto fermata c’erano due uomini di Bitonto, di 59 e 66 anni, entrambi con numerosi precedenti per furto aggravato, ricettazione, porto e detenzione abusiva di armi e rapina. La perquisizione condotta all’interno del veicolo ha permesso di rinvenire una tronchesina, una chiava a pappagallo lunga 25 centimetri, due torce, un telefono cellulare, una batteria per ricetrasmittente e tre guanti in lattice. Addosso agli arrestati gli agenti hanno trovato la refurtiva pari ad oltre 500 euro. Dall’analisi delle immagini dell’impianto di videosorveglianza attivo nell’area di servizio è stato possibile ricostruire la dinamica dei fatti che ha visto i ladri entrare in azione tagliando la parte superiore della cassaforte della colonnina con una smeragliatrice. Indagini sono in corso per risalire ai tre complici occupanti l’auto che è poi riuscita a fuggire.

Commenta la notizia!