Fucilate nella notte: 32enne di Casarano ucciso a Foggia forse per uno scambio di persona


Casarano – Agguato nella notte a Foggia dove a perdere la vita è stato il 32enne di Casarano Luigi Antonio De Rocco (foto). L’uomo era in auto insieme a due noti pregiudicati del posto in via Forcella (periferia nord della città) quando, intorno alle 22, è stato raggiunto dai colpi di un fucile a canne mozze sparati da un killer a bordo di un’altra autovettura. Indagini sono in corso per capire se l’obiettivo dei killer (nell’auto sarebbero stati almeno in due) fosse proprio il casaranese ovvero i due uomini sul sedile anteriore della Peugeot 807, ovvero Bruno Carella ed il figlio Mario Guglielmo, in questo caso rimasti illesi così come (per pura fatalità) nell’agguato dello scorso 4 ottobre, sempre nella stessa via Forcella, nei pressi della loro abitazione.

I precedenti e le indagini De Rocco aveva dei precedenti penali (furti e droga) ma pare fosse estraneo ai clan che da anni monopolizzano la malavita a Casarano e dintorni (il 27 luglio 2014 era stato arrestato, insieme alla sua fidanzata di Neviano, per aver rubato alcune borse in una discoteca di Gallipoli). In ogni caso le indagini non escludono alcuna traccia e non sono escluse sorprese. Di certo il 32enne ammazzato era a Foggia per lavoro: era in città da poche ore e avrebbe dovuto fare dei lavori di muratura per conto dello stesso Cerella.

Commenta la notizia!