La Filarmonica suona e conquista pure Arbore

di -
0 753

DIECI ANNI DI SUCCESSI La Filarmonica Città di Gallipoli esordisce come banda nel 1998, da quel momento sono state tante le partecipazioni ad eventi e festival anche all’estero. Ospite anche in diversi programmi televisivi, come “Sereno variabile” e, ultimo, il Premio Barocco, diretta da un maestro d’eccezione: Renzo Arbore

Gallipoli. L’associazione socio musicale culturale “Filarmonica Città di Gallipoli “ ha come obiettivi la promozione e la diffusione della cultura musicale attraverso le attività didattiche aperte a tutti, in particolare ai giovani, mediante l’organizzazione di corsi, completamente gratuiti, nella sua scuola di musica.

Attualmente il presidente è Cosimo Alemanno con tre direttori artistici: Antonio Monterosso, Pascal Coppola, Luigi Cataldi. La sede è in Corso Italia, nei locali della chiesa dei Cappuccini.

Nasce nel 1995, su iniziativa del parroco di allora don Gigi De Rosa presso il “Centro d’Interesse” nella parrocchia di San Gerardo Maiella e prende il nome “La San Gerardo Band”, nell’ambito dei progetti di recupero e per combattere la devianza giovanile, in quel periodo, la zona della parrocchia era considerata a rischio e si combatteva la dispersione scolastica.

Nel corso degli anni, il complesso bandistico diventa una grossa realtà e partecipa a manifestazioni civili, religiose, folkloristiche, sociali, artistiche e culturali promosse dalla stessa associazione o da enti pubblici e privati, comitati e associazioni che ne richiedono la presenza stessa.

L’esordio come banda da concerto risale al 1998 quando partecipa, con l’allora direttore Francesco Leone e Antonio Monterosso, alla XV^ Rassegna musicale nazionale Anspi a Bari e, l’anno successivo, al IV Festival bandistico europeo “Città di Genova”. Nel 2002 L’Amministrazione comunale di Gallipoli riconosce al gruppo, composto da 45 elementi, il titolo di Concerto Bandistico “Città di Gallipoli” dopo una lunga e intensa attività didattica e concertistica. Poi è un susseguirsi di esibizioni, alcune di grande prestigio come la trasmissione Rai “Sereno Variabile”.

Nel 2004 partecipa all’International musica festival”, a Genova. Nel giugno dello stesso anno instaura un gemellaggio a San Polo Sabino (Rieti) con la banda “Valle Tiberina”. Per l’occasione si esibisce anche in piazza San Pietro a Roma durante l’Angelus, ricevendo i saluti di Papa Benedetto XVI. Nel 2007 il Concerto Bandistico partecipa all’Incontro internazionale per bande musicali in Austria, rappresentando con onore non solo Gallipoli ma anche il Sud Italia. A giugno di quest’anno è stata ospite al Premio Barocco, in apertura del programma. Maestro d’eccezione: Renzo Arbore.

La Filarmonica, dunque, con lo sguardo rivolto alle novità e ad un rinnovamento dello stile bandistico locale, rimane sempre ben agganciata alle tradizioni ed alla rivalutazione delle stesse.

Commenta la notizia!