Fidas Gallipoli, nuova sede e tanti traguardi da raggiungere insieme ai suoi donatori. LE FOTO

 

GALLIPOLI. Grande partecipazione sabato 18 novembre per l’inaugurazione della nuova sede sociale Fidas, l’associazione dei donatori di sangue, a Gallipoli. Dopo la celebrazione della messa alla chiesa di san Lazzaro alle ore 18, il folto corteo, composto da oltre 22 delle 27 delegazioni della Fidas leccese, con la presenza anche di volontari e dei rappresentanti delle autorità, si è spostato poi verso la nuova sede, in via Galatone angolo via Nardò, per il taglio del nastro e la benedizione della nuova sede. “Ringraziamo tutti per essere intervenuti in un momento per noi fondamentale – ha affermato il commissario della sede gallipolina Antonio Mariano di Noha (Galatina) – con questa nuova sede cercheremo di organizzarci al meglio e ritornare alle donazioni di sangue che la città faceva qualche anno fa e che si erano dimezzate negli ultimi tempi. La Fidas ha bisogno in questo momento di un aiuto morale e concreto da parte di tutti per continuare ad aiutare gli ammalati, perché il sangue non basta mai; a noi basta avere la consapevolezza e la gioia di essere riusciti ad aiutare il prossimo”. Intanto sono partiti già i lavori della nuova organizzazione, con i nuovi traguardi da raggiungere e il monitoraggio dei donatori già attivi. “Dobbiamo elaborare una nuova banca dati dei donatori – conclude il commissario – con dati per precisi; per questo, in questi giorni, lanceremo un appello con manifesti e volantini ai donatori Fidas di Gallipoli di recarsi nella nuova sede e lasciare nuovamente i propri dati personali”.

 

Commenta la notizia!