Per il patrono è festa grande

di -
0 610

Il busto di S. Quintino che sarà portato in processione

Alliste si veste a festa in onore del Santo Patrono. Lunedì 31 ottobre, infatti, ricorre la solennità di San Quintino che verrà commemorata nell’omonima chiesa.

I festeggiamenti religiosi avranno inizio, in verità, già in occasione della vigilia, domenica 30, con la celebrazione della santa messa e, a seguire, con una breve processione per le vie del paese addobbate dalle luminarie. “La sera del dì di festa” sarà allietata, inoltre, dal concerto bandistico della città di Alliste che, l’indomani, cederà il posto sulla cassa armonica alle orchestre di Squinzano e di Ailano, piccolo paese del Casertano.

Suoni locali e campani, dunque, si rincorreranno nell’aria festosa che permeerà il paese sin dall’alba del 31. Dopo le consuete celebrazioni religiose ed una piccola processione con annessa benedizione dei campi, si vedrà il popolo allistino affollare le viuzze intorno a piazza S. Quintino, pullulanti, per l’occasione, di variopinte bancarelle.

La sera, poi, è il momento più atteso dai baby cittadini che, come ogni anno, accorrono numerosi al grande luna park mobile allestito in via XXIV Maggio. E, tra una giostra e l’altra, a nessuno sfugga, intorno alle 22, di alzare gli occhi al cielo per godere dello spettacolo pirotecnico, uno degli appuntamenti fissi.

I festeggiamenti raddoppiano il 1° novembre: mentre continuano quelli per il santo patrono, si celebra la solennità di Ognissanti. “Festa grande”, dunque, stavolta da numero rosso sul calendario, il che permetterà anche alla gente dei paesi vicini di far visita alla grande fiera che si snoderà per le principali strade della cittadina.

E la serata sarà all’insegna delle novità: a dilettare l’udito degli spettatori ci penserà, in primis, il noto cantante fiorentino Paolo Vallesi, reduce da un lungo tour estivo. Saranno apprezzati soprattutto dal giovane pubblico gli “Effetto doppler”, gruppo musicale leccese che ha partecipato alla quarta edizione del programma di Rai 2 “X Factor”. C’è attesa anche per i “Verseta”, gruppo rock che nasce dall’incontro di Luigi Negro (voce e fondatore della band, di Sannicola) e Davide Donadei (tastierista, di Parabita), e si completa poi con Livio Nassisi (bassista, di Matino), Michele Pizzolante (batterista, di Gagliano del Capo) e Alfredo Marasco (chitarrista, di Alessano).

Tradizione e novità s’intrecceranno dunque nella “trama” della festa patronale, “ordita” dal Comitato festa presieduto dal parroco, don Franco Francioso. Si rinnova così, anche per Alliste, l’antica tradizione di celebrare con festeggiamenti civili e religiosi il santo patrono che, per chi crede, protegge in modo particolare la città. Sono tradizioni che la Chiesa conserva purificandole, però da ogni eccesso. La festa patronale è anche un modo per affermare il senso di appartenenza ad una comunità.

Roberta Rahinò

Commenta la notizia!