Felline – Si chiude venerdì 28 settembre la rassegna “Lù Mière Calici di cinema”, che ha portato in paese il grande cinema di Ermanno Olmi: l’appuntamento è come sempre presso l’enosteria Vite Colta (in piazza Castello), alle ore 21. Qui sarà proiettato il film “Il villaggio di cartone”. Secondo la formula consolidata della rassegna, la visione della pellicola è abbinata a una cena a base di piatti della cucina salentina e vini locali. Menù a prezzo fisso. Info e prenotazioni al numero 348.7792184.

Il film – Girato a Bari nel 2011, “Il villaggio di cartone” vanta un cast internazionale, in cui compaiono Alessandro Haber, Michael Lonsdale e Massimo De Francovich. La storia narrata è quella di un parroco che decide di dare nuova vita a una vecchia chiesa ormai inagibile, trasformandola in uno spazio di accoglienza per un gruppo di extracomunitari senza permesso di soggiorno.

Da parte degli organizzatori, grande soddisfazione per questa quarta edizione della rassegna, che vede la direzione artistica di Antonio Manzo. Così commenta Marta Cesi (in foto), titolare dell’enosteria Vite Colta: “Tutti gli incontri sono stati molto partecipati, anche grazie al tempo, che ci è stato d’aiuto. Il pubblico (composto prevalentemente da persone dai 40 anni in su) si è dimostrato attento e sensibile alla qualità delle pellicole scelte. I temi trattati hanno suscitato sempre ampie riflessioni. Per la proiezione del film ‘I fidanzati’ abbiamo avuto anche un gruppo di turisti francesi, conquistati dalle scene in bianco e nero e dai piani sequenza. Per loro sarà stato forse insolito ritrovarsi a settembre in uno sperduto paesino del Salento dove la programmazione culturale è ancora ben viva: siamo felici e soddisfatti di averli ‘sorpresi’ in questo senso”.

Pubblicità

Commenta la notizia!