Un aletino “sindaco” in casa dei Renzi

by -
0 719

Fabio Venneri ultimo a destra, con alcuni familiari

Alezio. Attenzione a cosa accade a Rignano sull’Arno, dieci chilometri a sud di Firenze. nel paesino di quasi 9mila abitanti si voterà per eleggere il sindaco e nella corsa delle primarie del partito che lì è maggioranza indiscussa, il Pd, c’è un aletino, andato otto anni fa a Firenze per studiare architettura, oggi operatore immobiliare, sposo e padre con casa in campagna.

A Rignano, appunto, paese d’origine della ormai famosa famiglia Renzi, che ha dato l’attuale sindaco al capoluogo toscano. Il Renzi padre, Tiziano, capogruppo in quel Comune, gli è contrario e spinge per candidare un medico di famiglia. Ma l’aletino, che di nome fa Fabio Venneri, iscritto ai democratici appena due anni fa, non ne è spaventato: «Lui per la verità non voleva neanche le primarie… ma io e i miei amici abbiamo delle cose da dire, discutiamo con la gente, raccogliamo idee e proposte, vogliamo un partito aperto e attento».

I giornali locali parlano di lui come del “candidato giovane” sostenuto da un nutrito gruppo di giovani, dove non mancano però assessori e consiglieri uscenti, rignanesi doc. Ma allora perchè proprio lui? «Tutto è cominciato facendo un giornale come il nostro “Progetto Alezio”, aprendo gli occhi sul partito, sul Comune, sulle scelte; poi abbiamo cominciato a pensare a cosa poteva essere il paese da qui a dieci anni. Ci siamo prima visti in sezione, che è piccola; poi a casa di un ex assessore, sempre riunioni aperte. In sei mesi – racconta con entusiasmo Fabio – abbiamo messo su un programma politico, che è in evoluzione perchè partecipano in tanti. Del resto, questo è lo spirito delle primarie.  Cinque giorni prima della scadenza dei termini, un gruppo di amici mi ha chiesto di metterci la faccia».

Lui ce l’ha messa: «Sono un out sider – conclude sereno – lo so, ma a me basta aprire la via a questi ragazzi, provarci con il massimo d’impegno. E divertendoci pure, perchè la politica così, fresca e trasparente, è davvero bella».

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!