Re Magi in arrivo musica lirica e poi la Vecchina

di -
0 931

Matino. Ancora tanti gli appuntamenti prima dell’Epifania. Il 27 dicembre alle 19 presso la parrocchia Santa Famiglia in occasione dei festeggiamenti alla Famiglia, sono state benedette le mamme in dolce attesa e alla fine delle celebrazioni religiose, padre Renato D’Andrea, docente di Teologia presso la Pontificia Università S. Tommaso d’Aquino in Roma, assistente dei laureati cattolici e della Fuci di Basilicata, ha cantato il Natale. L’1 gennaio alle 20 nelle sale del palazzo Marchesale, il corpo bandistico del “Circolo musicale Papadia” di Matino, diretto dal maestro Sergio Carluccio, si è esibito nel concerto di Capodanno.

Il 6 gennaio con la sceneggiatura curata dall’associazione “Gli amici del presepe”, Melchiorre, Gaspare e Baldassarre, arriveranno in groppa ai loro cavalli, in piazza San Giorgio Martire per portare oro, incenso e mirra alle 19.30, poco più tardi, alle 20, per far felici tutti i bambini arriverà invece, in volo sulla sua scopa, la Befana che porterà dolci e carbone. Il presepe sarà percorribile il primo e il 6 gennaio.

Immancabile la “Festa dell’Epifiania” organizzata dalla Protezione civile Angels, ormai da sei edizioni. Il 6 dalle 15.30 presso la sala Coopam (Cantina del Matino), in Via Vittorio Veneto saranno distribuiti doni e dolciumi a tutti i bambini che si presenteranno con i biglietti distribuiti nei giorni precedenti. Domenica 8 gennaio: concerto realizzato dall’Istituzione concertistica salentina di Lecce, diretta dal maestro Antonio Serrano, che animerà il palazzo marchesale, alle 19,30, con una operetta lirica, tra i nomi importanti ci sono: Maria Grazia Nicchiarico (mezzo soprano),  Antonio Pellegrino (tenore), Piero Conte (basso).

Commenta la notizia!