Estate made in Salento

di -
0 672

Il gruppo di pizzica di Presicce “Lu rusciu nosciu”.

Parabita. Un’estate da vivere a Parabita, tra spettacoli, musica ed eventi di qualità. Sono molteplici le occasioni di incontro nella bella stagione che quest’anno animeranno il borgo antico e gli abituali luoghi di aggregazione della cittadina, pronta ad ospitare (come sempre) turisti e vacanzieri.

Il palinsesto degli appuntamenti programmato dall’amministrazione comunale è in via di definizione, e sullo stesso in questi giorni sta lavorando il consigliere comunale delegato allo Spettacolo ed alle Politiche giovanili, Tommaso Provenzano.

il gruppo di cabaret “I Malfattori”, con Giampaolo Viva

«Il nostro obiettivo – spiega Tommaso Provenzano – è quello di soddisfare le esigenze della collettività senza eccedere in spese, valorizzando la cultura, l’arte e la tradizione della nostra città. Puntiamo anche a sviluppare il commercio locale. Abbiamo pensato di installare, nei pressi delle diverse location che ospiteranno gli eventi, alcuni stand al servizio dei commercianti e degli artigiani per permettere la promozione dei loro prodotti. In tempi di crisi non c’è bisogno di spendere decine di migliaia di euro per riempire le piazze con spettacoli costosi. Basta valorizzare e promuovere il talento emergente locale e proporre serate interessanti che incontrano il gusto di tutti».

Il coro “Poliphonica Nova” composto interamente da cantanti parabitani

È per questo motivo che il palinsesto dell’estate 2011 è fortemente caratterizzato dalla presenza di artisti e compagnie parabitane e salentine. Già previste (con date ancora da stabilire) le esibizioni della compagnia teatrale “Ghenira”, composta in maggior parte da artisti parabitani; del gruppo di pizzica “Lu Rusciu Nosciu” di Presicce; del coro “Poliphonica Nova” (formato interamente da musicisti parabitani) e lo spettacolo di cabaret in salsa salentina dei Malfattori e di Giampaolo Viva.

Tra gli altri appuntamenti, spiccano la finale nazionale del concorso per nuovi talenti “Stelle del Mediterraneo (strappata all’ultimo minuto al comune di Mesagne), il concerto del trio “De l’Effett” e un tributo al re del pop Michael Jackson.

«Ci sono i presupposti per trascorrere a Parabita un’estate di sano e puro divertimento – conclude Provenzano – tra la buona musica e l’ottima cucina che i nostri ristoranti e trattorie offrono ogni sera. Non resta che augurarci una felice estate sperando che queste notti siano per tutti noi punto di accrescimento culturale, musicale e soprattutto etico».

Commenta la notizia!