Ennesimo incidente sulla Provinciale Parabita – Alezio: grave una ragazza di 28 anni

by -
0 14338

Parabita – Un violento impatto contro il muro, causato dall’asfalto bagnato e dalle pozzanghere, e la Parabita – Alezio è protagonista di un altro brutto incidente d’auto. L’ennesimo, dati i suoi tristi trascorsi di cronaca. L’episodio di questa mattina ha avuto per sfortunata protagonista una 28enne di Parabita. La ragazza, a bordo di una Citroen, stava percorrendo di buon mattino la strada provinciale in direzione Alezio, per recarsi a Gallipoli, sul suo posto di lavoro. All’altezza di contrada Capani, però, proprio a ridosso del confine tra i due centri, ha perso il controllo del veicolo andando a schiantarsi contro un muro. Sulle cause del sinistro stanno indagando i carabinieri della locale Stazione ma è apparso subito chiaro, a presenti e testimoni, che lo sbandamento è stato dovuto all’asfalto bagnato e scivoloso della strada, ancora allagata dopo i forti acquazzoni dei giorni scorsi. L’impatto è stato davvero brutale.

Gravi le condizioni della ragazza ricoverata  La ragazza, estratta vigile dall’abitacolo, è stata soccorsa dai sanitari del 118, allertati immediatamente ad intervenire. Le sue condizioni sono sembrate però subito molto gravi e, a sirene spiegate, è stata trasportata in ospedale in codice rosso. Sul posto sono giunti poi gli uomini della Polizia municipale e i Carabinieri della stazione di Parabita, guidati dal maresciallo Italo Memoli. Nessun’altra vettura sembra essere stata coinvolta dalla dinamica. Tanti gli incidenti (spesso mortali) lungo quella stretta striscia d’asfalto che collega i due paesi: appena lo scorso 13 maggio uno scontro tra un Suv Toyota e una Ford ha provocato il ferimento dei due automobilisti alla guida.

Commenta la notizia!