Accordo università e Elementari per l’e-learning

by -
0 513

Sannicola. Il centro E-learning dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, l’Erid lab del dipartimento di Scienze umane dell’Università Milano Bicocca, i dipartimenti di Scienze della formazione delle Università del Salento e di Ferrara, il centro Ulpia, il Telefono azzurro e l’azienda Global base si sono dati appuntamento a Sannicola nell’istituto comprensivo (foto).

«E’ un ambizioso progetto – spiega l’assessore alla Cultura, Danilo Scorrano – che nasce dalla sollecitazione del dirigente scolastico, Daniele Metti, del maestro Antonio Raccioppi e del genitore, membro del Consiglio di istituto, Mauro Sances, al seguito di un furto, che ha privato la scuola e gli studenti di tutte le attrezzature informatiche appena acquistate.

Nonostante il duro colpo le istituzioni scolastiche hanno perseguito l’obiettivo di introdurre elementi di innovazione all’interno dei processi formativi e hanno chiesto aiuto al sistema universitario. All’appello hanno positivamente diversi atenei e partner. È stato attivato un comitato scientifico che da corpo a un progetto sperimentale fortemente innovativo. Così nasce “Edunova”, che sarà realizzata a Sannicola per primo in Italia e sarà diffusa in tutto il paese».

Il progetto mira a sperimentare l’utilizzo delle Google apps e dei nuovi computer Chromebooks, basati sul sistema operativo chrome os, all’interno di istituzioni scolastiche primarie. Verranno introdotti dei Chromebooks, circa venti, o sistemi equivalenti, per l’utilizzo degli alunni e degli insegnanti della scuola o istituto e sull’adozione della piattaforma Google apps per le attività didattiche, coinvolgendo anche le famiglie degli alunni. Telefono azzurro parteciperà alla formazione degli insegnanti con un ciclo di video-conferenze sul corretto indirizzo dei minori e sulla prevenzione e approccio a situazioni di disagio minorile negli ambiti 2.0.                          

MCT

Commenta la notizia!