Pedoni e ciclisti corretti, ora si può

by -
0 3089

Melissano. Si è tenuto nei giorni scorsi lo spettacolo conclusivo del “Progetto di educazione stradale” in piazza Garibaldi presentato dagli alunni delle classi seconde A-B-C della scuola primaria “Don Quintino Sicuro”. Un percorso formativo di grande importanza con l’obiettivo di fare dei bambini degli accorti pedoni e ciclisti oggi e disciplinati automobilisti domani.

Il progetto ha avuto successo  grazie al lavoro e all’impegno dei docenti Antonella Coronese, Franca Corvaglia, Natalizia De Lorenzis, Olimpia De Micheli in collaborazione con l’insegnante Fernanda Paiano Bavone, dell’esperto esterno, il sottotenente della Polizia municipale Giovanni Schirinzi, e dell’esperta di musica e regia Paola Toma.

Questi tutti i nomi dei bambini protagonisti dello spettacolo: Clarissa Arcuti, Francesco Michele Caporale, Federica Caputo, Flavio Caputo, Filippo Casciaro, Mattia Causo, Lara Maria Coletta, Joseph Longo, Sofia Maggio, Giacomo Manco, Pierpaolo Cosimo Manni, Chiara Assunta Margari, Francesco Giuseppe Margari, Giada Marzano, Bruna Nassisi, Silvia Nassisi, Luca Palma, Aurora Portaccio, Alessia Rimo, Sasha Alessandra Spennato, Giuseppe Pio Talema, Martina Tanese, Sara Tenuzzo, Giulia Xhafa, Lorenzo Biasco, Giorgio Maria Caputo, Diego Casto, Francesco Ciampa, Sirya Antonia Coletta, Alessandro Cortese, Giorgia Cortese, Federica Cugino, Davide Esposito, Lorenzo Greco, Edoardo Imperiale, Ludovica Lacatena, Federico Lanza, Christian Manco, Gabriele Marino, Andrea Mercurio, Desirè Mitrucci, Mattia Napolitano, Alessio Parisi, Loris Luigi Pindinello, Samuele Troisi, Aurora Caggiula, Anna Caputo, Daniel Caputo, Davide Cavalera, Sophie Fatima Colona, Gaya Conte, Lorenzo Cortese, Giorgia D’Amilo, Vittoria De Lorenzis, Chiara Del Fino, Melany Silvia Gregori, Elisa Librando, Michele Macrì, Edoardo Brian Manco, Michela Manni, Ana Ylli Pergjoka, Lorenzo Pio Perrone, Marscia Piscopiello, Simone Protopapa, Anastasia Reho, Axel Sambati, Michael Scarcella, Yuri Roberto Scozzi e Simone Turco.

Attilio Palma

Commenta la notizia!