Partenza “sprint” nella raccolta differenziata: Galatone supera il 20%

by -
0 663

comune di galatoneGALATONE. Nonostante tutte le titubanze e i timori del caso nell’avvio del servizio, il primo anno di raccolta differenziata si chiude con il segno positivo. Si è partiti addirittura con un picco inaspettato che ha fatto sì che Galatone si mettesse alla pari in poco tempo con gli altri Comuni già attivi. Poi la percentuale del materiale conferito differenziato è fisiologicamente scesa, ma si è assestata comunque su percentuali più che buone. Ad oggi il materiale differenziato conferito mensilmente viaggia a quota 20%, dato che permette  al Comune di evitare l’incombente Ecotassa, un extra di 25,82 euro in più per ogni tonnellata di rifiuti conferiti in discarica se non si fosse incrementato in un anno almeno del 5% il materiale differenziato. Al 2013, infatti, il dato della raccolta era al 13,61%.

«Sono più che soddisfatto – afferma il sindaco Livio Nisi – di come Galatone ha reagito a questo nuovo servizio di raccolta che, come prima cosa, nel tempo garantirà loro anche un risparmio notevole. Per continuare su quest’onda è in programma per il mese di luglio una campagna di sensibilizzazione su questo tema, che continuerà anche ad ottobre nelle scuole».Nell’ultimo mese, in particolare, secondo i dati forniti dalla Regione, la Puglia ha fatto registrare un miglioramento pari al tre per cento nella raccolta della differenziata. Tra i Comuni che riesciranno ad evitare l’Ecotassa c’è di sicuro anche Sannicola, mentre per tutti gli altri l’incubo rischia di trasformarsi in realtà.

Commenta la notizia!