È arrivato il maltempo: allagamenti, disagi e danni. FOTOGALLERY

L’autunno è arrivato nella notte tra domenica 6 e lunedì con un maltempo caratterizzato da forte vento di scirocco e intensa pioggia. Le precipitazioni sono durate diverse ore, sia pure inframmezzate da brevi pause, ed hanno subito messo in evidenza i problemi idrogeologici del territorio, in alcuni casi già ben noti. Gran lavoro per i vigili del fuoco intervenuti anche nel centro storico di Gallipoli sin dalle prime ore dell’alba. Alcune imbarcazioni del seno del Rivellino sono state affondate mentre allagamenti si sono registrati anche nella zona del cimitero. La stazione ferroviaria di Alezio è rimasta bloccata per alcune ore a causa dell’acqua che aveva sommerso i binari interrompendo, così, i collegamenti sulla linea Nardò-Gallipoli. L’acqua è penetrata anche nel seminterrato del municipio, sgomberato con l’intervento della Protezione civile. Una voragine di 30 metri, profonda due, si è aperta lungo la strada Ugento-Gemini. Ha ceduto in maniera piuttosto preoccupante anche il manto stradale di recente rifatto nella zona industriale di Tuglie. Numerosissimi gli allagamenti di locali seminterrati e interrati, nei paesi e nelle marine di Taviano e Ugento. Altrettanto numerose le auto bloccate per strada dal deflusso delle acque, come nel caso di Alliste dove in piazza Indipendenza una vettura è andata in panne ed è stata rimossa solo dopo l’intervento dei volontari della Protezione civile. Disagi anche a Parabita. Ma il gran lavoro di vigili del fuoco, vigili urbani e Protezione civile non termina qui, perché si prevedono le stesse condizioni meteo anche per domani.

Commenta la notizia!