Racale – Un vero e proprio laboratorio per la produzione di marijuana è stato scoperto a Racale dai carabinieri della locale Stazione in pieno centro abitato. In seguito ad una segnalazione, i militari sono intervenuti in via Umbria dove, all’interno di un’abitazione hanno trovato cinque teli di plastica, tre plafoniere, dieci metri di tubi per l’irrigazione e l’aereazione e venti vasi contenenti residui di altrettante piante essiccate di marijuana. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro. L’abitazione in questione è risultata pignorata ad un cittadino rumeno nel 2015 ed attualmente assegnata ad un curatore.

Pubblicità

Commenta la notizia!