Gagliano del Capo – “La salute di genere e l’importanza della prevenzione” è il tema del terzo appuntamento proposto a Gagliano del Capo (quest’oggi alle 17.30 presso l’auditorium comunale) nell’ambito della rassegna “Libere di essere. Ho smesso di restare in silenzio”. Si tratta di un’iniziativa proposta dal Comune di Gagliano e patrocinata dalla Provincia di Lecce in collaborazione con altri enti e associazioni per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Nel corso della serata  si potranno prenotare consulenze senologiche presso la delegazione Lilt di Morciano di Leuca. Gli interventi previsti sono quelli di Silvana Serrano (dirigente medico e oncologa), Maria Teresa Protopapa (dirigente medico), Simonetta Pepe (la referente Lilt Capo di Leuca), Anna Lucia Rapanà (psicologa e responsabile della Consulta femminile Lilt di Lecce), Luigina Paradiso (responsabile della biblioteca), Sabrina Sergi e Antonella Sergi (vincitrice del premio “Aspasia” 2018). Modererà l’incontro il vicesindaco Chiara Spagnolo (nella foto, con delega alle Pari opportunità). L’intervento musicale al pianoforte è del maestro Maria Fino.

Il secondo incontro, dal titolo “La violenza fisica e psicologica: quale la soluzione?” Si è tenuto mercoledì 31 ottobre, sempre presso l’auditorium comunale. A rapire e commuovere i presenti è stato il monologo interpretato da Sara Ercolani. “Mi chiamo Valentina, ho 10 anni e credo nell’amore”, dalle parole che danno il via alla storia di una bambina che cresce con l’entusiasmo di chi crede nella bellezza di un sentimento puro e affronta la sua adolescenza con fiducia e spensieratezza.

Pubblicità

Commenta la notizia!