Donatori generosi ma anche preparati: seminario all'auditorium

by -
0 749

Venti le sezioni provinciali della Fidas presenti nell’auditorium del Liceo artistico per il XII corso di formazione.

Alezio. L’importanza delle donazioni e la futura strutura organizzativa delle associazioni. Questi gli argomenti trattati durante il “XII corso di formazione” organizzato dalla Fidas di Lecce e tenutosi nei giorni scorsi presso l’auditorium del Liceo artistico. Per la seconda volta dopo dieci anni Alezio ha ospitato l’incontro che ha visto la partecipazione di un numeroso pubblico oltre agli 80 partecipanti al corso (presenti 20 sezioni tra le 26 del leccese), provenienti, tra gli altri comuni, anche da Galatone, Alliste, Tuglie, Gallipoli, Sannicola, Racale, Melissano con una rappresentanza della Fidas Dauna di Foggia.

«Sono molto soddisfatta per la numerosa partecipazione. Mai come quest’anno  – dichiara Anna De Santis, presidente della Fidas di Alezio – il numero dei presenti è stato così alto. A questa contentezza si aggiunge anche quella derivante dal numero di donazioni avute ad ottobre quando abbiamo superato quota 70».

Durante  il convegno sono intervenuti il presidente provinciale di Fidas, Italo Gatto (di Galatone), il professor Raffaele De Giorgi, che ha trattato l’eticità e la sostenibilità delle donazioni del sangue, e i dottori Rosita Orlandi e Mario Orlando. La dottoressa Orlandi, presidente della Federazione pugliese donatori di sangue, ha spiegato come in un futuro prossimo tutte le associazioni di donatori diventeranno indipendenti. Infatti ogni sodalizio locale provvederà alla diretta gestione della rete di medici e infermieri coinvolti nelle donazioni in sede, annullando  di fatto l’intermediazione delle Asl con un minore dispendio di denaro. «Il corso si tiene ogni anno per formare dirigenti sempre più praparati e per dare risposte al complesso mondo del volontariato, in particolare a quello del sangue, sempre più vincolato a nuove e restrittive leggi e regolamenti», ha affermato il presidente Gatto.

                                                                                                         NP

Commenta la notizia!