Racale – Musica e teatro venerdì 24 agosto a Racale per una serata all’insegna della memoria e della contaminazione. L’associazione “Granelli di sabbia” e l’Amministrazione comunale propongono, presso il Giardino Palazzo d’Ippolito ed il Museo dell’Emigrazione, alle 20 la commemorazione dei “Martiri di Marcinelle”, con la consegna di una targa ai familiari delle vittime di Racale della tragedia avvenuta nel 1948 nella miniera belga. La città pagò, infatti, un pesante tributo nel disastro che causò 262 vittime. In quella circostanza i racalini coinvolti furono Bruno Pompeo, Roberto Corvaglia, Vito Venneri, Rocco Vita e Donato Santantonio.

Alle 21 seguirà lo spettacolo teatrale “Via – Epopea di una migrazione” di Fabrizio Saccomanno cui seguirà, alle 22.30, il concerto dei “Do’ lampi” con i fondatori di Officina Zoè, Donatello Pisanello (organetto) e Lamberto Probo (tamburello e tamborra). I due musicisti proporranno, tra tradizione e innovazione, rivisitazioni e improvvisazioni in un mix di folk, jazz, avanguardia e sperimentazione.

Pubblicità

Commenta la notizia!