La cura del verde per 8mila € al mese

by -
0 764

L'ingresso del parco Don Tonino Bello ad Alezio

Alezio. La manutenzione del verde pubblico costerà al Comune di Alezio 8.166 euro al mese. Lo prevede l’esito della recente gara d’appalto indetta dall’Ente per garantire la gestione di parchi e giardini pubblici.

Tra le 13 imprese partecipanti alla gara – delle quali due escluse a causa dell’incompatibilità dei requisiti –  ha avuto la meglio la ditta “Proto Giuseppe” da Oria, che si è aggiudicata l’appalto dei lavori della durata di 30 mesi per la somma di 245mila euro, che saranno versati all’impresa in 30 rate mensili posticipate, in seguito alla verifica della regolarità del servizio. Secondo quando specifiato nella condizioni generali del bando, “il servizio dovrà essere eseguito tenendo conto delle tecniche più idonee, correlate alle caratteristiche delle aree poste in appalto, atte a mantenere le aree verdi in perfetto stato di funzionalità e decoro”.

Le aree interessate alla manutenzione sono la sede comunale di via San Pancrazio, Villa l’Assunta – che attualmente è oggetto di lavori di riqualificazione -, il parco a mezza costa, parco Don Tonino Bello (foto), le piazze Padre Pio, Martiri d’Ungheria, Vittorio Emanuele II e Malta.

È, inoltre, prevista anche la manutenzione delle aree verdi di tutti  i siti scolastici aletini nonchè del campo sportivo comunale “Combi” e del palazzetto dello sport di via Tuglie. La ditta  brindisina dovrà occuparsi anche del diserbo chimico su tutte le strade urbane e su tutti i tratti interni delle strade extra urbane del territorio comunale, comprese le circonvallazioni. L’amministrazione comuanle si è riservata la possibilità di assegnare alla stessa ditta altri lavori oppure di affidare ad altre ditte qualsiasi servizio tra quelli non previsti nel contratto d’appalto.

Commenta la notizia!