Casarano – Dopo un inizio stentato, prende quota a Casarano il nuovo servizio di raccolta differenziata. «Si ringraziano i cittadini per la civile collaborazione e per aver conferito i rifiuti in maniera ottimale sia per la raccolta dell’organico sia per quella della plastica e dei metalli», fanno sapere, infatti, da Palazzo di Città ricordando che domani, venerdì, sarà il giorno della raccolta della carta e del cartone (da ripiegare per ridurne il volume). Da stasera si possono dunque conferire, così come previsto dal nuovo calendario, riviste, giornali, riviste, libri, quaderni, carta da pacchi, cartoncini, sacchetti di carta, scatole di cartone per scarpe e alimenti, fustini di detersivi, fotocopie e fogli vari, imballaggi di cartone, tetrapak e cartoni per bevande in genere.

Il nuovo calendario Resta ancora da perfezionare, però, la “confidenza” dei casaranesi con il nuovo calendario visto che qualcuno (per fortuna in pochi) continua a conferire i rifiuti secondo le vecchie scadenze creando confusione e sporcizia. Per questo in alcuni quartieri gli operatori, almeno negli ultimi due giorni, hanno potuto ritirare i rifiuti in ritardo. Il servizio appaltato alla Tradeco srl di Altamura prevede il lunedì, mercoledì e sabato la frazione organica (negli appositi sacchetti o nelle buste biodegradabili), giovedì la raccolta della plastica e dei metalli (in buste separate), il venerdì della carta e, a settimane alterne, del vetro (nella seconda e quarta settimana del mese). Mercoledì e sabato verranno raccolti anche pannolini e pannoloni, purché conferiti distintamente rispetto all’organico. Tutto ciò che non potrà essere riciclato, ovvero l’indifferenziato, verrà raccolto soltanto il martedì.

Pubblicità

Commenta la notizia!