Dieci anni di calcio da festeggiare

by -
0 1188

L'Asd Evergreen

Gallipoli. Centonovantadue iscritti, sei categorie diverse scandite per anagrafe, quindici tecnici, una passione ed un entusiasmo che non possono essere racchiusi in semplici numeri. Potrebbe essere questa in sintesi la presentazione della scuola calcio Asd Evergreen, che si appresta ormai a festeggiare il suo primo decennio di vita; era infatti il lontano 2003 quando questa esperienza prese il via quasi per gioco.

«La parrocchia di San Lazzaro non aveva spazi adeguati da destinare ai ragazzi – spiega il presidente dell’associazione, Sandro Barba – così decidemmo per un’affiliazione, in modo da garantire loro la possibilità di divertirsi. Da quel giorno siamo cresciuti, con tante soddisfazioni, e dal 2008 siamo iscritti presso la Figc come scuola calcio; tutto questo non sarebbe stato possibile senza la presenza di persone come Eugenio Bray, il nostro direttore generale».

Il calcio inteso come veicolo sociale, che possa consentire ai ragazzi di crescere in modo sano e nel rispetto dei valori che contano. «Purtroppo spesso mancano alternative per i nostri bambini – prosegue Barba – l’idea della scuola calcio nasce con la volontà di creare per loro una possibilità ed al tempo stesso trasmettere l’importanza dello sport, soprattutto in una società con sempre maggiori distrazioni e pericoli».  Inevitabili ma non retorici i ringraziamenti del presidente per chi quotidianamente mette il suo impegno a disposizione del progetto: «Abbiamo cercato di coinvolgere allenatori preparati ma che siano soprattutto persone valide ed insegnanti di vita. Benché vincere un campionato o lanciare un ragazzo in un settore giovanile importante possano essere delle ottime gratificazioni, noi non ci siamo mai posti questo come obiettivo sportivo. Ci ripaga sapere che ogni iscritto cresca senza malcontento ed abbia la stessa possibilità degli altri di divertirsi».

Luigi Alemanno

Commenta la notizia!