Degustazione in bottega: buona e pure “equo-solidale”

MARITTINA (DISO) – Prende il via domenica 26 novembre la terza edizione della “Degustazione in Bottega”, promossa dai giovani volontari della “Bottega equo-solidale Marittima” della parrocchia San Vitale Martire. Come nelle passate edizioni, si potranno degustare gratuitamente, a lume di candela e con un sottofondo di musica,  alcuni prodotti del commercio equo-solidale, biologico e sociale. Sono sei gli appuntamenti di quest’anno, due in più delle passate edizioni. Tutte le degustazioni avranno luogo presso la sede della Bottega equo-solidale Marittima  nella sala “Don Puglisi” dalle 17 alle 21. Il primo appuntamento è per domenica 26 novembre in cui si potranno gustare tè, infusi e frollini, il 3 dicembre sarà la volta della cioccolata di Modica e rum, il 10 del caffè e caffè verde; alle soglie del Natale, il 17 dicembre, si potrà gustare il panettone artigianale, il 28  toccherà ai cereali e ai legumi deliziare i palati, infine il nuovo anno, il 3 gennaio, sarà salutato con tisane e frollini. Tra gli infusi che domenica si potranno degustare abbiamo quello di carcadè-lemongrass, di ananas, di camomilla, di rooibos frutti rossi e di rooibos arancia e cannella. Ampia la scelta tra i tè: nero mango e vaniglia, verde deteinato, nero limone e mango, darjeeling bianco, english breakfast. Tra i biscotti le biofrolle al cacao, quelle integrali e i biscotti al cacao e anacardi.

Non è la sola iniziativa che impegna i ragazzi della “Bottega”. A marzo scorso si sono tenuti dei seminari dedicati al commercio e al consumo sano e solidale, al ruolo e all’importanza del volontariato e alla necessità di contrastare la povertà. Tutte le iniziative hanno l’obiettivo di sensibilizzare a un consumo più responsabile e di diffondere la conoscenza del mercato alternativo e del commercio equo-solidale. Direttore dell’associazione è Antonio Casciaro, che si avvale della collaborazione di giovanissimi impegnati ed entusiasti: Francesco Casciaro, Giovanni Minonne, Matteo De Rinaldis, Clementina Nuzzo, Francesco Minonne, Fabiana Don Francesco, Riccardo Accogli, Giovanni Loredo.

Commenta la notizia!