Concorso di poesia a Palazzo Marchesale

by -
0 912

regina resta - presidente verbumlandia-art galatoneGALATONE. «La cultura è un bene che unisce tutti gli uomini del mondo, il linguaggio comune che riesce a penetrare nei cuori e nelle menti. Per questo bisogna dare alla cultura il giusto posto e spazio, soprattutto nei momenti di crisi diventa il volano di ogni azione, il faro per naviganti, la stella polare in ogni rotta». Con queste parole l’associazione culturale “Verbumlandi-Art”, in collaborazione con il Comune di Galatone, presenta la prima edizione del premio nazionale ed internazionale di poesia e prosa ‘Città del Galateo’”, che si svolgerà dal 20 al 22 settembre.

Il calendario dei tre giorni dedicati all’iniziativa è ricco e ben variegato, e comprende oltre alla premiazione delle opere in concorso, anche visite guidate, incontri con autori, buona musica e spettacolo.

Durante la serata di gala, prevista per sabato 21 presso Palazzo Marchesale, verranno lette le opere vincitrici selezionate nelle tre le categorie “Poesia”, “Silloge poetica” e “Racconto”, e premiati i primi classificati in ognuna delle categorie.

In particolare sono previsti premi ai primi tre classificati nelle tre sezioni ed, inoltre, menzioni d’onore in pergamenta personalizzate ai restanti classificati fino al 25° posto ed un diploma di merito agli altri sino al 60° posto.

Durante la serata di premiazione interverranno, quali ospiti d’onore, il poeta palestinese Munir Mezyed, Antonia Tsitsi e Papa Ngady Faye (Amadou), fondatore della casa editrice salentina “Modu Modu”.

L’associazione “Verbumlandi-Art” è presieduta da Regina Resta (foto).

SIMILAR ARTICLES

Commenta la notizia!