Golf e casette Ecocompatibili

di -
0 811

Il campo da golf farà parte del complesso turistico

Melissano. Il Consiglio comunale ha detto sì all’unanimità e per il territorio di Melissano si apre una nuova opportunità di crescita e di arricchimento della propria offerta nel settore turistico ed alberghiero.

Con la variazione allo strumento urbanistico in vigore, una società privata potrà realizzare un complesso ricettivo ecocompatibile – questa la preziosa particolarità – nei pressi di un campo da golf esistente da qualche tempo nella zona della masseria Malopra ormai del tutto crollata.

L’area interessata, più precisamente, si trova sulla strada provinciale Casarano-Melissano, vicino ad un cavalcaferrovia. Cosa vuol dire concretamente l’orientamento ecocompatibile?  L’insediamento turistico, sul modello del villaggio, sarà realizzato con l’utilizzo rigoroso di materiali che richiamino l’ambiente e la tradizione locali: ad esempio, tetti in coccio, cannizzi e legno e tutto quanto si possa inserire nell’ecosistema in modo naturale.

L’investimento, piuttosto importante finanziariamnete, fa capo alla società “Edilsud” di Casarano, il cui amministratore unico è il dottor Fernando Toma di Gallipoli. Sono interessati circa sette ettari dal progetto presentato allo Sportello unico per le attività produttive nel dicembre del 2009 e da lì in poi sottoposto a quanto previsto dalle normative in materia: valutazioni, autorizzazioni, coinvolgimento di tutti gli enti interessati (dai Vigili del fuoco al Genio civile, alla Regione settore Urbanistica, alla Provincia ed all’Usl).

Il verbale della conferenza dei servizi del 16 dicembre scorso è stato alla base della decisione dei consiglieri melisanesi, che ne hanno preso atto dando il via libera alla struttura.

Prevista la riqualificazione e l’apliamento del campo da golf; la creazione di un edificio direzione in stile vecchia masseria,  una nuova club house al servizio degli amanti del golf, altri servizi e alloggi distribuiti in 9mila metri quadri sul modello dell’albergo diffuso, insomma tutto ciò che occorre per una vacanza a contatto con la natura, in piena armonia con l’ambiente circostante “per diventare un’attrazione perchè l’unico presente nella zona occidentale del Sud Salento”.

Commenta la notizia!