Cocaina in casa, arrestato 51enne

di -
0 762

Sergio Sambati

Melissano. S’infittiscono i servizi anti droga  delle forze dell’ordine, preoccupate non solo dalla diffusione di marijuana, spesso coltivata dietro il giardino di casa o in campagna, ma anche di sostanze stupefacenti d’importazione, il cui traffico è in mano alla malavita organizzata. I ritrovamenti sul territorio di cocaina ed eroina sono quindi segnali molto più inquietanti.

Nell’ambito di una di queste operazioni dei carabinieri di Melissano, diretti dal maresciallo  Alessandro Borgia, con i loro colleghi del Nucleo operativo della Compagnia di Casarano, guidati dal comandante Aniello Mattera, si è trovata droga pesante il cui presunto proprietario è finito in prigione.

Si sono aperte infatti le porte del carcere di borgo S. Nicola di Lecce per Sergio Sambati, 51 di Melissano dopo che i carabinieri hanno perquisito la casa dando corpo a sospetti nel corso di una attenta attività investigativa.

L’uomo, nonostante fosse nullafacente secondo quanto risulta dai carabinieri, conduceva un tenore di vita superiore alle sue possibilità. Da qui i primi sospetti, aumentati poi da alcuni movimenti che hanno confermato  quanto si supponeva. L’accusa nei  confronti del Sambati è di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Nel corso della perquisizione nella casa di via Manzoni dove  vive da solo, sono stati trovati nel soggiorno sei grammi di cocaina e il cucina 152 grammi di sostanza da taglio, un bilancino di precisione, 1218,70 euro in contanti. Tutto il materiale è ora sotto sequestro.

Il Sambati era già noto alle forze dell’ordine per reati minori.

Un altro presunto spacciatore di cocaina è stato individuato e preso a pochi chilometri di distanza da Melissano, a Felline, frazione di Alliste.

Commenta la notizia!