Cieco ma sullo scooter

guardia-di-finanzaMatino. In quattro anni e mezzo avrebbe intascato circa 22mila euro di pensione il falso cieco che nei giorni scorsi ha patteggiato la richiesta di pena, per truffa aggravata e continuata ai danni di un ente pubblico, avanzata nei suoi confronti dal tribunale di Lecce. Il 44enne L.D.B., nato a Taranto ma da anni residente a Matino, per ben due volte, nel 2008 e nel 2010, era riuscito ad ingannare la commissione medica della Asl che arrivò a certificare il suo stato di invalidità con un residuo visivo “non superiore ad un ventesimo da entrambi gli occhi”. Malgrado fosse quasi totalmente cieco, la Guardia di finanza è riuscita a smascherare la sua frode immortalandolo alla guida di uno scooter per le strade del paese. Per lui due anni di reclusione (con pena sospesa).

In tutta la provincia l’Inps eroga 2.298 pensioni d’invalidità e 4.576 di accompagnamento: il maggior numero di invalidi si registra a Nardò (oltre 2.437), Copertino (2.136), galatina (1.893), Gallipoli (1.401) e Casarano (1.355).

Commenta la notizia!