Cerca lavoro su un sito internet e viene truffata: denunciata una 48enne

Maglie – Frodi informatiche sempre d’attualità: questa volta, però, non si è trattato della solita compravendita con trucco, ma di una vera e propria truffa nella quale è incappata una ragazza di Nociglia alla ricerca di lavoro. Dopo aver inserito il suo profilo professionale su di un noto sito commerciale molto utilizzato a tale scopo, però, la donna è stata contattata telefonicamente da una presunta responsabile dello stesso sito internet che, con raggiri e artifici, è riuscita a farsi accreditare quasi 5mila euro facendole credere di essere incappata in gravi irregolarità nella pubblicazione dell’inserzione. Al fine di regolarizzare la situazione, la malcapitata è stata indotta a versare ben 4.980 euro sulla carta postepay intestata alla 48enne R.C., nata e residente a Napoli. Le indagini che hanno portato a smascherare la truffatrice, incrociando i dati del versamento con i tabulati telefonici, sono state condotte dai carabinieri di Maglie e di Nociglia.

Commenta la notizia!