Otranto – Affittavano alloggi all’insaputa dei legittimi proprietari i due uomini di Cerignola denunciati per truffa dai carabinieri di Otranto (foto). L’indagine è partita dalle denunce presentate da quattro campani aspiranti villeggianti nella città idruntina. I due foggiani, attraverso raggiri e artifizi, dopo aver postato su alcuni siti internet la disponibilità all’affitto di alcuni appartamenti a Otranto per lo scorso mese di agosto erano pure riusciti ad ottenere il pagamento di alcune caparre, tramite bonifici bancari e accrediti con carte prepagate, salvo poi rendersi irreperibili. Sulle loro tracce sono però giunti i carabinieri della locale Stazione che dopo averli individuati, incrociando i dati bancari e le tracce lasciate in Rete, li hanno deferiti all’autorità giudiziaria in stato di libertà per il reato di truffa continuata in concorso.

Pubblicità

Commenta la notizia!